La rivista ACE Lenkrad, dell’associazione automobilistica Auto Club Europa, ha presentato i risultati del suo ultimo test pneumatici estivi per l’anno 2021. Per questo test è stata scelta la misura 225/45 R17 adatta a veicoli come la Volkswagen Golf ed altre auto compatte.

Da Pubblicato il: Giugno 18, 2021Categorie: Test sugli pneumatici669 parole3.5 min leggere
Test pneumatici estivi: ACE Lenkrad confronta le prestazioni degli pneumatici in curva
© ACE Lenkrad

Test comparativo su 9 pneumatici estivi

Lo scorso anno, Auto Club Europa aveva messo a confronto 9 pneumatici estivi di fascia media, tralasciando volutamente i marchi più noti. Quest’anno, la rivista ACE Lenkrad ha scelto di tornare a un confronto classico, selezionando i 9 pneumatici estivi seguenti, nella misura 225/45 R17 adatta a veicoli come la Volkswagen Golf utilizzata nel test ed altri tra cui Audi A3, A4, BMW Serie 1, 2 e 3, Honda Civic, Mercedes Classe A, B e C, Peugeot 308, Seat Leon e Toyota Corolla.

In questo test, trattandosi di prodotti con livelli di prestazioni molto ravvicinati, il prezzo costituisce una discriminante fondamentale per la classifica finale.

Test pneumatici estivi: ACE Lenkrad confronta le prestazioni degli pneumatici in frenata
© ACE Lenkrad

Test pneumatici estivi: risultati molto ravvicinati

I 9 pneumatici estivi testati sono tutti buoni e come minimo sono raccomandati da ACE Lenkrad. I punteggi finali sono molto vicini e la rivista nota un aumento delle prestazioni in tutti i candidati. Su fondo asciutto, i modelli testati mostrano un livello di prestazioni eccellente, sia in frenata che in manovrabilità. Secondo ACE Lenkrad, tutti i nove pneumatici avrebbero ottenuto la valutazione “molto raccomandato” se non fosse stato per le debolezze di alcuni modelli sul bagnato.

È il caso degli pneumatici Goodyear EfficientGrip Performance 2Laufenn S Fit EQ + e BF Goodrich Advantage, penalizzati dalla scarsa resistenza all’aquaplaning. Si tratta comunque di pneumatici sicuri, con brevi spazi di frenata sul bagnato. Inoltre, questi 3 pneumatici sono tra i migliori per quanto riguarda il consumo di carburante. 

Anche il Continental è tra i modelli solo “raccomandati” e ciò a causa della rumorosità e soprattutto del prezzo elevato che gli impediscono di salire più in alto in classifica. Per il resto, dimostra eccellenti risultati con gli spazi di frenata più brevi sul bagnato dopo il Michelin Primacy 4 e il miglior risultato in frenata sull’asciutto. In fatto di manovrabilità, è praticamente senza difetti con una risposta di sterzo precisa e una buona aderenza.

Test pneumatici estivi: ACE Lenkrad confronta le prestazioni degli pneumatici nella frenata sul bagnato
© ACE Lenkrad

Test comparativo: i 5 migliori pneumatici estivi

Il Michelin Primacy 4 ha tutti i requisiti per essere il miglior pneumatico di questo comparativo. Sul bagnato, è il migliore in frenata con un distacco di due metri dal Continental, secondo classificato in questa prova, e dimostra un’eccezionale manovrabilità. Breve anche lo spazio di frenata sull’asciutto. 

La resistenza all’aquaplaning è sotto la media, ma il principale svantaggio di questo pneumatico è il prezzo, che è il più alto del comparativo. Limitandosi alle prestazioni, senza considerare il prezzo, il Michelin si sarebbe aggiudicato il primo posto a pari merito di questa classifica.

Maxxis Premitra 5 e Falken Azenis FK510 dimostrano risultati eccellenti sul bagnato e buoni sull’asciutto. Il Maxxis vanta un’elevata resistenza all’aquaplaning su rettilineo e in curva e un’ottima manovrabilità su asciutto e bagnato, con una risposta di sterzo su asciutto molto buona. Sconta gli spazi di frenata più lunghi rispetto ai concorrenti. 

Il Falken è il migliore sul bagnato con spazi di frenata brevi e una guida dinamica e sicura. Questi due pneumatici sono tra i migliori per l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Il Nokian Wetproof dimostra un ottimo equilibrio delle prestazioni e brevi spazi di frenata. Senza distinguersi in modo particolare in nessuna delle prove del comparativo, questo pneumatico è praticamente senza difetti, a parte una leggera tendenza al sovrasterzo.

Il miglior rapporto qualità/prezzo di questo comparativo 2021 è il N’Fera Sport SU2, pneumatico del produttore sudcoreano Nexen. Ottimo sul bagnato, il Nexen è il migliore sull’asciutto e si distingue per l’eccezionale manovrabilità. Inoltre vanta il secondo prezzo più basso del comparativo e per questo si aggiudica il primo posto di questa classifica.

Test pneumatici estivi: ACE Lenkrad effettua il montaggio degli pneumatici per il test
© ACE Lenkrad
Top 5 pneumatici con il miglior rapporto qualità/prezzo 2021                                 +                    –
1 – Nexen N’Fera Sport SU2 Migliore manovrabilità su asciutto, bagnato, prezzo  
2 – Nokian Wetproof Molto equilibrato Leggera tendenza al sovrasterzo su asciutto
3 = Falken Azenis FK510 Manovrabilità su bagnato  
3 = Maxxis Premitra 5 Aquaplaning, manovrabilità su bagnato Frenata su bagnato
5 – Michelin Primacy 4 Migliore frenata, ottima manovrabilità Prezzo elevato

Condividi questo articolo dove vuoi!

Articoli che potrebbero interessarti:

  • Leggi l’articolo
  • Leggi l’articolo
  • Leggi l’articolo
  • Leggi l’articolo