Trova i migliori pneumatici al miglior prezzo

Ti guideremo nell'acquisto dei tuoi pneumatici

Pneumatico runflat: cosa fare in caso di foratura?

Le gomme runflat permettono di proseguire la marcia in caso di foratura. In termini di praticità e sicurezza i vantaggi sono innegabili: non è necessario fermarsi sul posto per sostituire la gomma forata con la ruota di scorta e in caso di brusca perdita di pressione, l’automobilista mantiene il controllo del veicolo. Ma per quanto tempo si può continuare a guidare con uno pneumatico runflat forato e quali accortezze è necessario osservare? Inoltre è possibile riparare uno pneumatico runflat?
Guidare con pneumatici runflat in caso di foratura

Copyright © pixabay.com

Come guidare con uno pneumatico runflat forato?

In caso di foratura, la tecnologia runflat (marcia a piatto) permette di proseguire la guida per alcuni chilometri a velocità moderata. Grazie a speciali rinforzi, le gomme runflat sono in grado di compensare la perdita di pressione dello pneumatico, sostenendo direttamente il peso del veicolo. I produttori dichiarano che è possibile continuare a guidare in sicurezza per circa 80 km alla velocità massima di 80 km/h.

Ciò premesso, vediamo come comportarsi in caso di foratura di uno pneumatico runflat:

  • Quando il sistema di controllo della pressione degli pneumatici (TPMS) segnala la foratura, non indugiate e raggiungete subito l’officina più vicina per sostituire la gomma.
  • Proseguire con cautela e a velocità moderata. Le prestazioni in frenata e sul bagnato restano praticamente invariate ma la tenuta in curva è alterata.

Si può riparare uno pneumatico runflat?

Essendo più cari dei normali pneumatici, in caso di foratura può sorgere la tentazione di ripararlo anziché acquistarne uno nuovo. Purtroppo, per ragioni di sicurezza, quasi tutti i produttori sconsigliano la riparazione di uno pneumatico runflat se è stato usato da sgonfio per vari chilometri.  

Gli pneumatici runflat possono essere sostituiti con pneumatici classici a condizione di cambiare tutte e quattro le ruote. In tal caso chiedete consiglio al vostro concessionario per assicurarvi che non vi siano controindicazioni a livello di organi di trasmissione. Inoltre, in caso di sostituzione con pneumatici standard, non dimenticate di equipaggiare il veicolo con una ruota di scorta. Mischiare pneumatici runflat e non runflat, potrebbe alterare pericolosamente il comportamento su strada del veicolo. In situazioni  di emergenza, se siete costretti a montare un normale pneumatico al posto di uno runflat, cambiatelo il prima possibile e guidate con la massima prudenza.

Quello che potete fare invece è montare pneumatici runflat di altre marche. In tal caso dovrete sostituirne due per averne due identici su uno stesso asse e controllare che il sistema TPMS funzioni correttamente nella nuova configurazione.

Il consiglio rezulteo

Ecco le 3 regole fondamentali da rispettare per la sostituzione di uno pneumatico runflat forato:

Ti siamo stati di aiuto?

Sullo stesso tema

Argomenti correlati