Sostituite gli pneumatici solo quando il battistrada raggiunge il livello dell’indicatore di usura? Attenzione! Per viaggiare in sicurezza, ci sono altri importanti fattori da valutare, tra cui lo stato di usura della gomma. Scopriamo come valutare e rallentare l’invecchiamento delle gomme.

Da Pubblicato il: Giugno 21, 2021Categorie: Usura e foratura427 parole2.3 min leggere
crepe-e-invecchiamento-di una-gomma
Quali sono i segni di invecchiamento di una gomma? – Copyright © www.istockphoto.com

Differenza tra usura e invecchiamento.

L’usura fa parte del ciclo vitale di uno pneumatico ed è legata alla profondità del battistrada. Con l’uso si riduce la profondità delle scanalature di una gomma. Quando il battistrada raggiunge il livello dell’indicatore di usura presente sul fondo di una scanalatura longitudinale, è giunto il momento di sostituire la gomma.

© rezulteo

L’invecchiamento di una gomma non è legato solo al livello di usura, ma anche all’età e soprattutto allo stato della gomma. Gli pneumatici sono, infatti, prodotti composti da materiali che si evolvono nel tempo.

Perché si deteriora una gomma?

A prescindere dal suo utilizzo, uno pneumatico ha una durata di circa 10 anni. Durante il suo ciclo vitale, una gomma si deteriora più o meno rapidamente per varie ragioni:

  • Le condizioni climatiche: temperature troppo basse o troppo elevate influiscono negativamente sulla durata di una gomma rispetto a condizioni ambientali stabili.
  • Le condizioni di stoccaggio: luce, temperatura, umidità, esposizione a solventi e posizione di stoccaggio incidono direttamente sulla durata di una gomma.
  • L’uso: lo stile di guida, il carico del veicolo, il rispetto della pressione di gonfiaggio ecc. sono tutti fattori che influiscono sulla durata di una gomma.

Come valutare l’invecchiamento di una gomma?

Per sapere se i vostri pneumatici sono vecchi, vi basterà procedere a un controllo visivo. A tal fine, è importante ispezionare tutta la gomma (battistrada, fianchi e spalle). Pertanto, si consiglia di procedere allo smontaggio di una ruota.

screpolature-e-invecchiamento-di-una-gomma
© istockphoto

Crepe e screpolature sono pericolosi segni d’invecchiamento e caratterizzano in genere le gomme troppo indurite.“Dopo i 5 anni, le gomme devono essere fatte controllare annualmente da uno specialista e devono essere sostituite quando raggiungono i 10 anni di vita (anche se il livello di usura è ancora buono). Non dimenticate di controllare anche la ruota di scorta!”

Screpolature: un pericolo per la sicurezza

In caso di screpolature o fessurazioni, si raccomanda di procedere alla sostituzione della gomma al più presto. Questi difetti si traducono, infatti, in un indebolimento della struttura interna che può causare lo scoppio della gomma. Inoltre, una gomma indurita offre minore aderenza, in particolare sul bagnato.

3 regole fondamentali per evitare l’invecchiamento precoce delle gomme

Per garantire la massima durata delle gomme, è necessario rispettare le seguenti regole:

  1. Quando le gomme sono smontate, conservarle in ambienti asciutti e a temperatura stabile.
  2. Evitare di lasciare il veicolo parcheggiato per lunghi periodi in posti molto assolati e ventosi (es. vicino al mare).
  3. Rispettare le raccomandazioni del costruttore in fatto di pressione e carico.

Condividi questo articolo dove vuoi!