Confronta gli pneumatici e trova il prezzo migliore!

Gonfiaggio gomme con azoto o aria?

La maggior parte dei gommisti suggerisce il gonfiaggio ad azoto. Da tempo utilizzato nell’aviazione, nella competizione motoristica e per i mezzi pesanti, il gonfiaggio delle gomme con l’azoto presenta alcuni vantaggi. Vediamo quali sono i vantaggi e gli svantaggi del gonfiaggio ad azoto rispetto al tradizionale gonfiaggio ad aria compressa.
Pressione delle gomme: gonfiaggio gomme ad azoto per ridurre il consumo di carburante

© istockphoto.com

Vantaggi del gonfiaggio ad azoto

Mantenere una corretta pressione di gonfiaggio è fondamentale per la sicurezza e fa risparmiare. Quando le gomme sono sgonfie:

  • Si usurano più rapidamente e aumenta il consumo di carburante.
  • Inoltre, peggiora la tenuta di strada, in particolare sul bagnato e aumenta la temperatura dello pneumatico che surriscaldandosi può arrivare allo scoppio!

Con il gonfiaggio tradizionale ad aria, è necessario controllare e regolare la pressione delle gomme una volta al mese. Questo perché le gomme, non essendo completamente ermetiche, con il passare del tempo perdono un po’ d’aria. 

Con il gonfiaggio ad azoto, si ha una minore perdita di pressione:

  • Le molecole di azoto sono, infatti, più grandi delle molecole di ossigeno contenute nell’aria e quindi fuoriescono più difficilmente dallo pneumatico. 
  • L’azoto è inoltre meno sensibile ai cambi di temperatura esterna rispetto all’ossigeno che tende a ritirarsi quando fa freddo e a dilatarsi quando fa caldo.

Tuttavia, considerato che l’aria si compone per il 78% di azoto, la differenza tra il gonfiaggio ad aria e ad azoto è poca e anche se il gonfiaggio ad azoto è meno soggetto alle variazioni di temperatura, è sempre consigliato controllare regolarmente la pressione delle gomme.

Infine, l’azoto è un gas “secco” che non genera vapore acqueo, a differenza dell’ossigeno (O2) che può formare acqua (H2O) unendosi con l’idrogeno presente nell’aria (H). Con il gonfiaggio ad azoto si evita quindi la formazione di vapore acqueo, umidità che può causare la corrosione delle parti metalliche dello pneumatico.

Gonfiaggio gomme ad aria e ad azoto per ridurre il consumo di carburante

© rezulteo

Svantaggi del gonfiaggio ad azoto

L’unico svantaggio del gonfiaggio ad azoto è che non è disponibile in tutte le stazioni di servizio e non è gratuito come il gonfiaggio ad aria.

Per gonfiare le gomme con l’azoto è necessario recarsi in un’officina o da un gommista. Il primo gonfiaggio ad azoto costa sui 3 euro a gomma e le successive regolazioni sono generalmente gratuite.

Il consiglio rezulteo

Se avete necessità di regolare la pressione delle gomme e nelle vicinanze non sono presenti officine o gommisti, potete gonfiarle semplicemente ad aria in qualunque stazione di servizio. In tal caso, si perdono i benefici del gonfiaggio ad azoto effettuato in precedenza.

Ti siamo stati di aiuto?

Argomenti correlati

Pneumatico sgonfio

Pneumatico sgonfio

Una gomma sgonfia mette a rischio la vostra sicurezza! Imparate a interpretare i segnali del sensore di pressione pneumatici e ad individuare eventuali perdite di pressione. Scoprite anche i vari metodi per riparare una gomma. In questa rubrica, troverete tutte le informazioni che vi occorrono per gonfiare al meglio le vostre gomme.

Il gonfiaggio delle gomme

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Per maggiori informazioni, consulta le nostre Condizioni d'uso.