Trova i migliori pneumatici al miglior prezzo

Ti guideremo nell'acquisto dei tuoi pneumatici

Differenze tra pneumatici invernali e pneumatici estivi

Quale pneumatico è più adatto alle proprie esigenze e alle condizioni climatiche della propria regione? Si può viaggiare con pneumatici invernali in estate? E che dire delle gomme quattro stagioni? Vantaggi e svantaggi degli pneumatici estivi, invernali e quattro stagioni.
Differenze tra pneumatici invernali e pneumatici estivi

Pneumatici estivi e invernali a confronto - Copyright © www.istockphoto.com

Perché in inverno le gomme invernali sono più efficaci delle estive?

In inverno, le gomme devono garantire il controllo del veicolo in ogni situazione: neve, ghiaccio, strade fredde, umide e scivolose. Le gomme invernali sono studiate proprio per questo tipo di condizioni. Le principali caratteristiche delle gomme invernali sono sostanzialmente tre:

  • La mescola è studiata per le temperature inferiori a 0°C. Composta da gomma e silice si mantiene elastica alle basse temperature per offrire un’aderenza ottimale.
  • Le scanalature profonde consentono una rapida ed efficace espulsione dell’acqua e della neve.
  • Le numerose lamelle agiscono come tanti piccoli artigli che fanno presa sul suolo per una maggiore capacità di trazione.

Per contro, le gomme estive sono ottimizzate per le temperature positive. Con il freddo, la gomma degli pneumatici estivi si indurisce e peggiorano le prestazioni in termini di aderenza, trazione e potenza frenante dello pneumatico. Inoltre, il battistrada è meno intagliato e le lamelle sono meno numerose rispetto agli pneumatici invernali, quindi sono meno efficaci sulla neve.

La prova in cifre

  • Su strada fredda e bagnata, lo spazio di frenata di una gomma estiva può anche raddoppiare rispetto a uno pneumatico invernale.
  • Su neve e ghiaccio, lo spazio di frenata può addirittura essere 8 volte più lungo.
spazi-di-frenata-sul-bagnato-delle-gomme-estive-e-invernali

© rezulteo

In conclusione, le gomme invernali durante la stagione fredda garantiscono maggiore aderenza e capacità di trazione, spazi di frenata più brevi e minore rischio di aquaplaning.

Perché in estate le gomme estive sono più efficaci delle invernali?

Viceversa, quando fa caldo le gomme estive sono più efficaci delle invernali. La mescola delle gomme estive è studiata per le temperature superiori a 7°C e la scultura del battistrada è più rigida per offrire maggiore grip e precisione di guida su fondo asciutto.

Che fare se alla fine dell’inverno le gomme invernali sono troppo consumate per fare un altro inverno? Si possono utilizzare in estate per finire di consumarle? In Italia, le gomme invernali si possono utilizzare durante la stagione estiva purché la profondità delle scanalature sia superiore a 1,6 mm e l’indice di velocità non sia inferiore a quello indicato sulla carta di circolazione del veicolo.

Va però detto che le gomme invernali, essendo studiate per le basse temperature, sono meno efficaci delle estive per quanto riguarda la frenata sull’asciutto e il rischio di aquaplaning. Pertanto, se si utilizzano le gomme invernali nella stagione estiva, si raccomanda di ridurre la velocità per compensare la riduzione delle prestazioni in frenata.

E che dire delle gomme 4 stagioni in inverno e in estate?

Il vantaggio delle gomme quattro stagioni è indiscutibile: si possono utilizzare tutto l’anno e quindi permettono di evitare il cambio stagionale nel passaggio dall’estate all’inverno e viceversa. In contropartita offrono minori prestazioni e sono indicate essenzialmente per le regioni dal clima temperato, con inverni miti e precipitazioni nevose occasionali. Le gomme 4 stagioni rappresentano una soluzione di compromesso tra pneumatici estivi e pneumatici invernali. In altre parole, non potranno mai offrire le prestazioni di una gomma invernale in inverno e di un`estiva in estate.  

Secondo i test eseguiti dal TCS (Touring Club Suisse), gli spazi di frenata delle gomme quattro stagioni sono:

  • più lunghi di quelli delle gomme estive su fondo asciutto in estate;
  • più lunghi di quelli delle gomme invernali su fondo bagnato o innevato in inverno.

In conclusione, per ragioni di sicurezza e convenienza, è preferibile alternare le gomme estive alle invernali anziché utilizzare pneumatici 4 stagioni tutto l’anno.

Ti siamo stati di aiuto?

Sullo stesso tema

Argomenti correlati

Cambio pneumatici per l’estate

Arriva la primavera

È quasi giunto il momento di montare le gomme estive. Qual è la data stabilita per il passaggio alle gomme estive? Qual è il momento migliore per acquistarle al miglior prezzo? Come scegliere le gomme adatte alle proprie esigenze? Dove conservare le gomme invernali? In questa sezione risponderemo a tutte queste domande!

Pneumatici invernali

Pneumatici invernali: pressione e manutenzione