Trova i migliori pneumatici al miglior prezzo

Ti guideremo nell'acquisto dei tuoi pneumatici

Acquisto di pneumatici diversi dagli originali: due criteri fondamentali da seguire

Dovete effettuare il primo cambio gomme della vostra auto? Non sapete se acquistare gli stessi pneumatici montati in origine o provare un nuovo modello?

© Fotolia

Cosa sono gli pneumatici di primo equipaggiamento?

Gli pneumatici di primo equipaggiamento sono semplicemente gomme originali scelte dalle case automobilistiche per equipaggiare i propri veicoli. Produttori di pneumatici e case automobilistiche lavorano in collaborazione per definire alcune caratteristiche del veicolo:

  • Passaruota
  • Misura dei cerchi
  • Comportamento su strada
  • Frenata
  • Peso; ecc.

A volte gli pneumatici vengono sviluppati appositamente per un determinato veicolo e soddisfano specifici requisiti imposti dalla casa costruttrice come : la struttura interna della gomma, l’indice di carico e di velocità e altre informazioni indicate sul fiance dello pneumatico.

Tuttavia, nonostante l’omologazione da parte della casa automobilistica, non sempre questi pneumatici rappresentano la soluzione migliore per le esigenze degli automobilisti.

Le scelte delle case automobilistiche si basano, in genere, su criteri legati al veicolo che non tengono conto del tipo di utilizzo e dello stile di guida. I criteri solitamente utilizzati dalle case automobilistiche nella scelta degli pneumatici di primo equipaggiamento sono:

  • Comportamento su strada
  • Rumorosità da rotolamento
  • Frenata sull’asciutto
  • Frenata sul bagnato
  • Resa chilometrica

Bene a sapersi

Al momento della sostituzione delle gomme originali, non c’è alcun obbligo di restare fedeli allo stesso tipo di pneumatici scelti in origine dalla casa automobilistica. L’importante è rispettare le specifiche indicate dal costruttore per il proprio veicolo, in particolare le misure omologate e la marcatura, ove presente, che certifica il rispetto di specifici requisiti. Attenzione, i centri di revisione verificano la conformità delle gomme montate.

Due criteri fondamentali da seguire nella scelta degli pneumatici sostitutivi

Sostituire gli pneumatici di primo equipaggiamento con altri modelli è possibile e può essere conveniente per ottimizzare le prestazioni del veicolo e usufruire di nuove tecnologie.

Tuttavia, per sostituire le gomme originali con altre presenti sul mercato dei ricambi , è obbligatorio rispettare le raccomandazioni della casa automobilistica e in particolare la misura, l’indice di carico e l’indice di velocità.

I due criteri fondamentali da seguire per l’acquisto dei nuovi pneumatici sono:

  1. Considerare le caratteristiche delle gomme (consumo di carburante, resa chilometrica, aderenza sul bagnato….) in base al proprio stile di guida e al tipo di utilizzo.
  2. Seguire le raccomandazioni delle case costruttrici (Porsche, Mercedes, BMW…) Per saperne di più, vi invitiamo a consultare la nostra guida sulle marcature delle case automobilistiche.
2 possibili scelte per l'acquisto di pneumatici

© rezulteo

Ti siamo stati di aiuto?

Sullo stesso tema

Argomenti correlati

Come scegliere i giusti pneumatici?

Acquisto pneumatici

L’acquisto gomme

Dovete sostituire le gomme? Scoprite tutte le possibili soluzioni di acquisto per trovare il giusto pneumatico al miglior prezzo: acquisto online, presso un centro specializzato, da un concessionario di fiducia… Individuate lo pneumatico giusto per il vostro veicolo (4x4, berlina, coupé sportivo...) e per l’uso previsto: pneumatico estivo, invernale, 4 stagioni, runflat… Scoprite le regole di montaggio e le possibili alternative: cambio di 2 o 4 pneumatici, assetto geometrico, gonfiaggio ad azoto…