Confronta gli pneumatici e trova il prezzo migliore!

Si può viaggiare con pneumatici invernali in estate?

A volte, per pigrizia o per non spendere, scegliamo di tenere le gomme invernali tutto l’anno. Ma cosa dice la legge al riguardo? È possibile viaggiare con pneumatici invernali in estate? E per quanto riguarda la sicurezza, che rischi si corrono? Vediamo cosa è consentito e quali precauzioni prendere.

Si può viaggiare con pneumatici invernali in estate? - Copyright : fr.fotolia.com

Cosa dice la legge riguardo all’utilizzo degli pneumatici invernali d’estate?

La normativa sull’utilizzo degli pneumatici invernali varia da Paese a Paese. In Italia, gli pneumatici invernali si possono utilizzare durante la stagione estiva purché la profondità delle scanalature sia superiore a 1,6 mm e l’indice di velocità non sia inferiore a quello indicato sulla carta di circolazione del veicolo.

Se l’indice di velocità degli pneumatici invernali è inferiore a quello degli estivi non potranno essere utilizzati nel periodo dal 15 maggio al 15 ottobre.

Dopo il 15 maggio (nel 2020 prorogato eccezionalmente al 15 giugno per via dell’emergenza sanitaria), gli automobilisti che circolano con pneumatici non conformi alla carta di circolazione rischiano una sanzione amministrativa (da 422 a 1.695 euro in base all’art. 78 del CdS) e il ritiro del libretto. 

È pericoloso viaggiare con gomme invernali d’estate?

La mescola delle gomme invernali è studiata per le basse temperature. Secondo i test effettuati dall’ADAC, ente di riferimento in Europa, gli pneumatici invernali sono meno efficaci degli estivi per quanto riguarda la frenata sull’asciutto e il rischio di aquaplaning sul bagnato. Va detto, tuttavia, che i test dell’ADAC sono stati eseguiti con pneumatici nuovi, mentre con l’usura le prestazioni sull’asciutto degli pneumatici invernali si avvicinano a quelle degli estivi.

In conclusione, se si utilizzano le gomme invernali in estate, si raccomanda di ridurre la velocità per compensare la riduzione delle prestazioni in frenata.

Conviene tenere le gomme invernali d’estate?

Secondo gli esperti, le gomme invernali iniziano a perdere efficacia alle basse temperature quando la profondità del battistrada scende sotto i 4 mm. Ora, poiché la profondità minima stabilita per legge è di 1,6 mm, finire gli pneumatici invernali in estate potrebbe sembrare una buona idea.

Va però considerato che le gomme invernali, essendo più morbide, nei mesi caldi si consumano più rapidamente delle estive.

Pertanto, se le gomme invernali sono ancora abbastanza nuove per fare un’altra stagione invernale, meglio toglierle e conservarle al riparo da fonti di calore durante il periodo estivo. In questo caso, montare pneumatici estivi per la stagione calda sarà più conveniente. Inoltre, essendo gli estivi più silenziosi degli invernali, saranno anche più confortevoli.

Ti siamo stati di aiuto?

Argomenti correlati

Quando cambiare le gomme?

Quando cambiare le gomme?

Come capire quando è necessario cambiare le gomme? È una domanda che molti si pongono! Innanzitutto, è importante imparare a misurare il livello di usura delle gomme e a riconoscere un’usura anomala o un’ernia. Inoltre, è importante sapere se le proprie gomme sono in regola con il codice della strada, conoscerne la data di produzione, capire se bisogna cambiarne 2 o 4 e interpretare gli avvisi del sensore di pressione per rilevare eventuali perdite... In questa sezione troverete una guida completa da consultare per chiarire ogni vostro dubbio!