Trova i migliori pneumatici al miglior prezzo

Ti guideremo nell'acquisto dei tuoi pneumatici

Indici UTQG: ci si può fidare?

La marcatura UTQG (Uniform Tire Quality Grade) sul fianco degli pneumatici è obbligatoria sul mercato statunitense e facoltativa sugli altri mercati. Questo sistema di classificazione valuta le prestazioni degli pneumatici secondo 3 criteri: treadwear, trazione e temperatura. Può essere utile per orientarsi nella scelta delle gomme? Come si interpreta? Che credibilità accordare alle valutazioni?
utqg-marcatura-fianco

Copyright © Yokohama

Come interpretare gli indici UTQG?

L’UTQG (Uniform Tire Quality Grade) è un sistema di valutazione della qualità sviluppato dal dipartimento dei trasporti americano che prevede una marcatura obbligatoria per la commercializzazione degli pneumatici sul mercato USA. Istituito per guidare il consumatore nella fase di acquisto delle gomme, lo standard UTQG valuta le prestazioni degli pneumatici secondo i tre seguenti criteri.

Treadwear

L’indice di Treadwear indica la velocità di usura di una gomma con valori compresi tra 60 e 700.  Più alto è l’indice, maggiore sarà la durata della gomma. Ad esempio, uno pneumatico con un treadwear di 100 avrà una velocità di usura doppia rispetto a uno con treadwear 200.

Trazione

La trazione corrisponde alla capacità dello pneumatico di frenare su rettilineo bagnato. Il rating va da AA (migliore valutazione) a C (valore minimo accettabile per la commercializzazione sul mercato nordamericano).

Temperatura

L’indice di temperatura esprime il livello di resistenza al calore di uno pneumatico e la sua capacità di disperdere il calore prodotto. La valutazione avviene secondo una scala che va da A (migliore valutazione) a C. 

marcature-utqg-sul-fianco-di-una-gomma

Copyright © Cooper

La classificazione UTQG può essere utile in fase di acquisto?

In realtà queste valutazioni non hanno una valenza assoluta e presentano essenzialmente 2 limiti:

  • Innanzitutto 3 criteri non sono sufficienti per valutare adeguatamente le prestazioni di una gomma. Mancano all’appello altre importanti prestazioni, tra cui la frenata sull’asciutto, l’aderenza in curva, la resistenza all’aquaplaning, l’assorbimento delle irregolarità della strada.
  • Secondariamente questa valutazione non è effettuata da un ente governativo indipendente bensì dagli stessi produttori di pneumatici. Sono i produttori di pneumatici che eseguono i test sui loro prodotti, li interpretano e ne comunicano i risultati. Di conseguenza, la classificazione UTQG non adotta criteri di valutazione omogenei e quindi non permette di confrontare 2 pneumatici di produttori differenti. Si potrà avere un confronto coerente solo tra 2 pneumatici della stessa marca.

In conclusione

Gli indici UTQG non hanno valenza assoluta e non possono in alcun modo sostituirsi al sistema di etichettatura istituito a livello europeo.

Il consiglio rezulteo

Per farvi un’idea delle reali prestazioni di una gomma, la cosa migliore è consultare i risultati dei test realizzati da enti indipendenti per conto di riviste specializzate o automobile club.

Il nostro motore di ricerca e comparatore di pneumatici raccoglie tutti questi dati, li elabora e li restituisce con una valutazione finale chiara, completa e accessibile.

Ti siamo stati di aiuto?

Sullo stesso tema

Argomenti correlati