Trova i migliori pneumatici al miglior prezzo

Ti guideremo nell'acquisto dei tuoi pneumatici

Quando cambiare le gomme?

È già un po’ che viaggiate con gli stessi pneumatici e vi chiedete se sono ancora in buono stato? Per quanti anni si possono tenere gli stessi pneumatici? Come capire quando è il momento di sostituirli? Ecco come riconoscere i segni di usura e capire quando è giunto il momento di sostituire le gomme.
pneumatico-usura-cambiare

Copyright © fr.fotolia.com

Quali fattori determinano l’usura di una gomma?

Una gomma usurata non è necessariamente vecchia. Oltre alla durata di utilizzo, altri fattori influiscono sull’ usura di una gomma:

  • La composizione della gomma

La qualità dei materiali (mescole di gomma, cavi d’acciaio, fibre tessili…) che compongono uno pneumatico, influisce sulla sua durata. Al momento dell’acquisto, le valutazioni degli enti indipendenti sulle prestazioni e sulla durata degli pneumatici vi saranno di grande aiuto per effettuare la scelta migliore.

  • Le condizioni climatiche

Anche se progettata per resistere alle variazioni di temperatura, la gomma degli pneumatici si usura più rapidamente in condizioni di caldo torrido o grande freddo.

  • Le condizioni di utilizzo della gomma

Lo stato delle strade percorse, lo stile di guida (velocità, accelerazione, frenata…) e la manutenzione eseguita sulle gomme (gonfiaggio regolare alla pressione raccomandata) sono tutti fattori da considerare in fatto di usura.

  • La posizione della gomma sul veicolo

In base alla posizione anteriore o posteriore, le gomme si usurano più o meno rapidamente. Ad esempio, su un veicolo a trazione anteriore, gli pneumatici anteriori si consumeranno 2 volte più velocemente dei posteriori. Per un’usura omogenea, si consiglia di invertire regolarmente le gomme anteriori e posteriori.  

Regole di inversione degli pneumatici

  • Le condizioni di stoccaggio della gomma

Se effettuate il cambio stagionale delle gomme, le condizioni di stoccaggio delle gomme estive durante l’inverno o delle gomme invernali durante l’estate, incidono direttamente sulla durata delle gomme. L’umidità, la ventilazione, la luminosità e la temperatura del locale, l’esposizione a solventi o semplicemente la posizione di stoccaggio influiscono sull’invecchiamento delle gomme.

Come conservare gli pneumatici smontati

Come valutare lo stato di usura delle gomme?

Ecco i segni di usura che vi permetteranno di sapere esattamente quando è il momento di cambiare le gomme:

  • Il battistrada ha raggiunto il livello dell’indicatore di usura

In Europa, la legge obbliga a cambiare le gomme quando la profondità del battistrada è inferiore a 1,6 mm. A tal fine, tutti gli pneumatici hanno un indicatore di usura (TWI) posto sul fondo delle scanalature principali del battistrada. Quando il battistrada raggiunge il livello di questo indicatore, è il momento di cambiare le gomme.

  • I 2 pneumatici di uno stesso asse presentano una differenza di profondità delle scanalature principali superiore a 5 mm

Il Codice della Strada stabilisce che la differenza di profondità delle scanalature principali di 2 pneumatici montati su uno stesso asse non deve superare i 5 mm. Attenzione! Tale differenza di usura può modificare il comportamento del veicolo. Non correte rischi!

  • Usura anomala di una gomma

Se notate un’usura a chiazze, un’usura asimmetrica o un’usura al centro o sulle spalle del battistrada, non basterà sostituire le gomme. Dovrete innanzitutto ricercare la causa dell’usura irregolare. Potrebbe trattarsi di un problema meccanico (convergenza, equilibratura…) o semplicemente di una pressione errata (pneumatici sgonfi o troppo gonfi)!

Come riconoscere un’usura anomala

  • Pneumatico danneggiato

Se notate deformazioni, bolle, ernie, screpolature, crepe o tagli sul battistrada, sulle spalle o sui fianchi di una gomma, non esitate a cambiarla: potreste ritrovarvi con la gomma a terra e soprattutto aumenta notevolmente il rischio di scoppio.

Il consiglio rezulteo

Verificare, inoltre, la conformità delle gomme alle raccomandazioni stabilite per il proprio veicolo: rispetto delle misure e degli indici di carico e di velocità massima.

Pneumatici lisci: quali rischi comportano?

Uno pneumatico consumato al 50% perde già il 20% della sua capacità di aderenza. Viaggiare con pneumatici lisci espone maggiormente al rischio di foratura e aquaplaning. Gli spazi di frenata sul bagnato si allungano e si rischia di perdere il controllo del veicolo.

Inoltre in caso d’incidente, potreste non essere coperti dall’assicurazione, in quanto ritenuti responsabili per l’usura eccessiva delle gomme.

Il consiglio rezulteo

Per non correre rischi, non aspettate di raggiungere il limite di usura legale per cambiare le gomme.

3 consigli sulla sostituzione delle gomme

  • Verificare regolarmente l’usura delle gomme: dopo 5 anni di utilizzo, si raccomanda di far controllare annualmente le gomme da uno specialista
  • Non montate pneumatici con oltre 10 anni di vita anche se non sono mai stati utilizzati e sono stati correttamente conservati o non hanno raggiunto il limite di usura legale.

La marcatura DOT permette di conoscere la data di fabbricazione di una gomma: ecco come trovarla e decifrarla

  • Cambiare preferibilmente le 4 gomme allo stesso tempo: se decidete di cambiarne solo 2, montate gli pneumatici nuovi dietro per ottimizzare l’aderenza delle ruote posteriori in caso di brusca frenata o nelle curve strette. Avere gomme nuove davanti e gomme usate dietro può essere pericoloso poiché si rischiano improvvise perdite di aderenza del posteriore, soprattutto sul bagnato (tendenza al sovrasterzo).

Devi cambiare le gomme? Il comparatore rezulteo ti aiuta a trovare le gomme più adatte al tuo veicolo e alle tue esigenze.

Trova i tuoi pneumatici

Ti siamo stati di aiuto?

Sullo stesso tema

Argomenti correlati

Verificare l’usura delle gomme prima della revisione obbligatoria

Superare la revisione

Dovete sottoporre a revisione la vostra auto? Qui potete trovare tutte le informazioni necessarie in materia di pneumatici: livello di usura consentito, dimensioni omologate, montaggio di pneumatici differenti all’anteriore e al posteriore… Imparate a riconoscere i segni di usura e i difetti che possono ostacolare la revisione obbligatoria e che mettono in pericolo la vostra sicurezza: pneumatico screpolato, fessurato, ernie, bozze...

L’usura delle gomme