Confronta gli pneumatici e trova il prezzo migliore!

Test pneumatici SUV 2021 di Auto Bild: i 10 migliori pneumatici estivi a confronto

La rivista tedesca Auto Bild ha testato e messo a confronto 10 pneumatici per SUV compatti e crossover nella misura 215/60 R17. Dai risultati emerge un livello di prestazioni elevato, ad eccezione del candidato entry level che viene sconsigliato dalla rivista tedesca.

Test pneumatici estivi SUV: comparativo Auto Bild 2021

© Auto Bild - Toni Bader

Dieci pneumatici estivi a confronto

Per questo test pneumatici estivi SUV e crossover, Auto Bild non ha selezionato una cinquantina di pneumatici come per la misura 205 55 R16, bensì 10. Accanto alle principali marche, troviamo un prodotto entry level della marca Imperial, appartenente all’azienda belga Deldo, ma made in China. Di seguito i modelli selezionati in ordine alfabetico:

Per il test è stata utilizzata una Jeep Renegade ma la misura scelta si adatta anche a SUV compatti e crossover come l’Opel Mokka, Dodge Caliber, Audi Q3, BMW X3, Mercedes GLA, Nissa Qashqai, X-Trail e molti altri ancora. I prodotti selezionati sono stati testati in tre diverse condizioni: fondo asciutto, bagnato e fuoristrada.

Pneumatici estivi SUV più economici: il parere di Auto Bild

Auto Bild si dichiara prevenuta in fatto di pneumatici prodotti in Cina, tuttavia ammette che il gap di prestazioni con gli altri prodotti si sta attenuando. Con un’offerta sempre più ampia e prezzi decisamente più bassi, la rivista tedesca ritiene opportuno inserirli nei suoi comparativi per confrontarne le prestazioni in termini di sicurezza.

Con il giudizio “non raccomandato”, l’Imperial EcoSport SUV, pur non essendo pericoloso, si dimostra carente sul bagnato, soprattutto in curva e in frenata. In contropartita offre una buona resistenza all’aquaplaning e un prezzo di gran lunga inferiore rispetto ai prodotti premium. 

La conferma viene anche dall’etichetta europea delle prestazioni, dove l’Imperial EcoSport SUV è classificato C per la frenata sul bagnato, mentre gli altri 9 pneumatici sono tutti classificati A.

I Toyo Proxes Comfort, BF Goodrich Advantage e Maxxis Premitra 5 HP5 ottengono il giudizio “soddisfacente” con una buona resistenza all’aquaplaning e un buon livello di comfort.

Pneumatici estivi 4x4, SUV e berline: BFGoodrich Advantage e Advantage SUV

In contropartita, scontano una risposta di sterzo ritardata e una leggera tendenza al sottosterzo sul bagnato. Da notare il Maxxis Premitra 5 HP5, che si distingue per i brevi spazi di frenata su asciutto e il prezzo molto interessante.

Pneumatici estivi SUV performanti ed equilibrati 

Stabile e sicuro sul bagnato, il Falken Ziex ZE 310 offre prestazioni equilibrate, brevi spazi di frenata sull’asciutto e una buona resistenza all’aquaplaning. Giudicato “buono” dalla rivista tedesca, sconta una trazione meno efficace su ghiaia e fango.

Il Nokian Wetproof SUV registra spazi di frenata brevi su asciutto e bagnato e dimostra un’ottima trazione su erba e ghiaia. I contro sono la resistenza al rotolamento un po’ elevata e la risposta di sterzo leggermente ritardata.

Il Continental PremiumContact 6 si dimostra equilibrato con un’ottima manovrabilità su tutte le superfici e un comportamento di sterzata preciso. Sul bagnato è il miglior pneumatico estivo per SUV ma sconta lievi debolezze in fuoristrada, in particolare su erba e ghiaia.

Terzo classificato, il Bridgestone Turanza T005 ottiene il giudizio “esemplare” dalla rivista tedesca. Con le migliori prestazioni su fondo asciutto e una buona manovrabilità anche sul bagnato, perde punti per il prezzo elevato, in parte compensato dalla bassa resistenza al rotolamento. 

Analogamente, il Michelin Primacy 4 ottiene il giudizio “esemplare” dalla rivista, nonostante il prezzo elevato, grazie all’ottimo equilibrio delle prestazioni. Eccellente su asciutto e bagnato, con un comportamento di sterzata preciso e brevi spazi di frenata, sconta solo lievi debolezze sulla sabbia.

Michelin Primacy 4 profil

Michelin lancia il nuovo Primacy 4 all'inizio del 2018 !  © Michelin

Il miglior pneumatico estivo SUV 2021 secondo Auto Bild è il Goodyear EfficientGrip 2 SUV. Esemplare su tutte le superfici, sportivo e dinamico sull’asciutto, offre una sterzata precisa e brevi spazi di frenata su asciutto e bagnato oltre a una bassa resistenza al rotolamento. 

Top 5 migliori pneumatici estivi SUV 2021 Auto Bild

                          +

               -

1 - Goodyear EfficientGrip 2 SUV

Equilibrio, sportività e sicurezza

2 - Michelin Primacy 4

Equilibrio, frenata, manovrabilità

Prezzo

3 - Bridgestone Turanza T005

Il migliore sull’asciutto, consumo

Erba e ghiaia, prezzo

4 - Continental PremiumContact 6

Il migliore sul bagnato

Erba e ghiaia

5 - Nokian Wetproof SUV

Frenata, erba e ghiaia

Consumo

Articoli correlati

Test pneumatici ACE Lenkrad 2021: gomme estive con il miglior rapporto qualità/prezzo

La rivista ACE Lenkrad, dell’associazione automobilistica Auto Club Europa, ha presentato i risultati del suo ultimo test pneumatici estivi per l’anno 2021. Per questo test è stata scelta la misura 225/45 R17 adatta a veicoli come la Volkswagen Golf ed altre auto compatte.

Test pneumatici UHP Auto Bild: i 9 migliori pneumatici sportivi a confronto

La rivista tedesca Auto Bild ha testato e messo a confronto 9 pneumatici UHP nella misura 265/35 R20 per vetture come la Ford Mustang GT e altre supercar. Quali sono i migliori pneumatici sportivi per la prossima estate?

Test pneumatici sport 2021 di Auto Zeitung: 10 pneumatici UHP a confronto

La rivista tedesca Auto Zeitung ha testato e messo a confronto i 10 migliori pneumatici sportivi (UHP) nella misura 225 40 R18, compatibile con un’ampia gamma di auto compatte e berline sportive. Per il test è stata utilizzata la nuova Seat Leon 1.5 eTSI da 150 CV.

Comparativo pneumatici estivi 2021 di Auto Bild: testati 53 gomme nella misura 205 55 R16

La rivista tedesca Auto Bild ha testato e messo a confronto 53 pneumatici estivi nella classica misura 205 55 R16. Tutti i modelli selezionati sono stati sottoposti a una prima prova di frenata e solo i 20 pneumatici che hanno registrato gli spazi di frenata più brevi sono passati al round successivo.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Per maggiori informazioni, consulta le nostre Condizioni d'uso.