Rezulteo
Trova i migliori pneumatici al miglior prezzo

Ti guideremo nell'acquisto dei tuoi pneumatici

I migliori pneumatici sportivi 2020 secondo Auto Bild: testati 10 pneumatici su una Mercedes AMG C63

Per questo test, Auto Bild ha utilizzato una Mercedes AMG C63, l’auto sportiva per eccellenza della casa automobilistica tedesca, equipaggiata con pneumatici più larghi di diversa misura fra assale anteriore e posteriore, che contribuiscono ad ottimizzare le elevate prestazioni sportive del veicolo.

Test pneumatici UHP di Auto Bild su una Mercedes AMG

© Auto Bild / Dierk Moeller

9 pneumatici stradali e un semislick

Quali pneumatici UHP per un’auto sportiva?

Per rispondere a questa domanda la rivista tedesca Auto Bild ha testato 10 pneumatici su una Mercedes-AMG C63 presso il circuito di Uvalde in Texas, vicino alla città di San Antonio. La potente vettura tedesca è stata equipaggiata con gomme differenziate, 245/35 R19 all’anteriore e 265/35 R19 al posteriore, per una guida marcatamente sportiva.

Quali sono i migliori pneumatici sportivi per la Mercedes AMG C63?

Pneumatico

+

-

Semi slick - Michelin Pilot Sport Cup 2

Migliori prestazioni su fondo asciutto

Limitato sul bagnato

=1 - Continental SportContact 6

Tenuta di strada sportiva e dinamica, sicurezza sul bagnato

Comfort di guida

=1 - Michelin Pilot Sport 4S

Migliore frenata sul bagnato, precisione di sterzo e feedback esemplare

Prezzo

3 - Goodyear Eagle F1 SuperSport

Pneumatico più veloce sul bagnato, precisione di sterzo e brevi spazi di frenata

Rumorosità e resistenza al rotolamento

=4 - Hankook Ventus S1 evo2

Prestazioni molto equilibrate e buon rapporto qualità/prezzo

Risposta di sterzo leggermente ritardata

=4 - Vredestein Ultrac Vorti

Miglior rapporto qualità/prezzo, comportamento stabile e handling dinamico

Resistenza al rotolamento

6 - Falken Azenis FK510

Handling su bagnato e sterzo preciso

Tendenza al sottosterzo

7 - Yokohama Advan Sport V105

Handling su asciutto e bagnato

Frenata su asciutto e bagnato e comfort di guida

8 - Toyo Proxes Sport

Aquaplaning, prezzo e frenata sull’asciutto

Tendenza al sottosterzo e risposta di sterzo ritardata

9 - Nankang Noble Sport NS-20

Aquaplaning e prezzo

Lunghi spazi di frenata e risposta di sterzo approssimativa

Sull’asciutto, niente di meglio di un semislick

In questo test pneumatici UHP, Auto Bild ha voluto includere anche un semislick, il Michelin Pilot Sport Cup 2, pneumatico da pista omologato per la strada. Questo pneumatico, come ci si aspettava, ha dominato le prove sull’asciutto, con un vantaggio significativo anche sui migliori pneumatici UHP, ma non ha potuto eguagliare i migliori sul bagnato, soprattutto nelle prove di aquaplaning, a causa del battistrada pressoché liscio. In conclusione, sull’asciutto il PSC2 è di gran lunga il più veloce e ha gli spazi di frenata più corti ma sul bagnato non è adatto e in caso di forte pioggia, presenta un elevato rischio di aquaplaning per la mancanza di scanalature del battistrada.

Test pneumatici UHP in curva su una Mercedes AMG

© Auto Bild / Dierk Moeller

Michelin e Continental gomito a gomito, terzo Goodyear

Tra il Michelin Pilot Sport 4S e il Continental SportContact 6 è stata una battaglia senza esclusione di colpi, con prestazioni di altissimo livello, secondo Auto Bild. Con un comportamento di sterzo preciso all’anteriore e una guida dinamica al posteriore, Continental e Michelin sono i due migliori pneumatici sull’asciutto dopo il semislick. La rivista tedesca ha voluto tentare anche una manovra di scarto alla velocità di 130 e 160 km/h e anche qui, la Mercedes AMG Classe C, equipaggiata con i due pneumatici vincenti, ha evitato l’ostacolo senza problemi. 

 

In condizioni di asciutto, il Continental si è rivelato il migliore con la distanza di frenata più breve e il tempo sul giro più veloce. L’unico aspetto negativo, oltre al prezzo elevato, è il comfort di guida. A sua volta, il Michelin Pilot Sport 4S, con il prezzo più alto del comparativo, registra gli spazi di frenata più brevi sul bagnato e un livello di comfort migliore. Giudicati “buoni” dalla rivista tedesca, il Goodyear Eagle F1 SuperSport, l’Hankook Ventus S1 evo2 e il Vredestein Ultrac Vorti hanno ottenuto risultati molto vicini, ma è il nuovo Goodyear il più veloce sul bagnato. Tutti gli altri sono stati giudicati “discreti” ad eccezione del Nankang Noble Sport NS-20 che è “non consigliato” per i suoi spazi di frenata sul bagnato pericolosamente lunghi, addirittura superiori a quelli del semislick Michelin.

Articoli correlati

Test pneumatici estivi 4x4 e SUV Auto Bild 2020: i migliori pneumatici per BMW X5

La rivista tedesca Auto Bild ha testato e messo a confronto 10 pneumatici per SUV, nella misura 255/55 R18, su asciutto, bagnato, ghiaia, sabbia, sterrato… Vediamo quali sono i migliori pneumatici per SUV secondo la rivista automobilistica.

Test pneumatici 2020 Auto Motor und Sport: i migliori pneumatici UHP per berline sportive

La rivista tedesca Auto Motor und Sport ha testato 11 pneumatici estivi nella misura 225/45 R18 su una BMW Serie 3, allo scopo di eleggere i migliori pneumatici per prestazioni e piacere di guida.

Comparativo pneumatici HP Auto Zeitung 2020: testati 20 pneumatici su una BMW Serie 3

Auto Zeitung ha testato e messo a confronto le prestazioni di 20 pneumatici estivi High Performance nella misura 225/50 R17 destinata a un’ampia gamma di veicoli, tra cui la BMW Serie 3 utilizzata nel test. Ad aggiudicarsi i primi posti sul podio sono, ancora una volta, i prodotti più costosi del comparativo, appartenenti a marche premium, a conferma del fatto che la qualità si paga.

Test pneumatici estivi 2020: il verdetto di Auto Bild sui migliori pneumatici UHP

Nel consueto test annuale sugli pneumatici estivi, la rivista tedesca AutoBild, dopo aver selezionato 50 pneumatici estivi UHP nella misura 245/45 R18 100Y, ha effettuato una prima scrematura con prove di frenata su asciutto e bagnato. I 20 pneumatici che complessivamente hanno registrato gli spazi di frenata più corti nelle due prove eliminatorie, sono passati in finale dove sono stati sottoposti a un’altra serie di test. Ancora una volta, ad aggiudicarsi i primi posti sono i marchi leader sul mercato.