Rezulteo
Trova i migliori pneumatici al miglior prezzo

Ti guideremo nell'acquisto dei tuoi pneumatici

Pneumatico tubeless: definizione e storia

Gli pneumatici tubeless sono pneumatici senza camera d’aria la cui invenzione risale a più di 90 anni fa. Oggi sono ampiamente diffusi sia nel mondo delle quattro ruote che in quello delle moto e delle biciclette. Ma qual è la storia di questo pneumatico? Chi ha inventato la gomma senza camera d’aria?

Storia dello pneumatico tubeless: chi lo ha inventato?

Lo pneumatico, un’invenzione che risale al XIX secolo. © iStock

Cosa sono gli pneumatici tubeless?

Il termine “tubeless” in inglese significa “senza camera d’aria” e indica un moderno tipo di pneumatico a camera d’aria integrata in cui l’aria di gonfiaggio viene semplicemente trattenuta al suo interno grazie all’impermeabilità della gomma. Con le gomme tubeless, il rischio di forare si riduce considerevolmente e in caso di foratura la fuoriuscita dell’aria è molto più lenta rispetto alle gomme con camera d’aria. Nelle gomme tubeless, la membrana spalmata all’interno della copertura e l’elevata aderenza sul cerchio assicurano:

  • tenuta d’aria,
  • impermeabilità.

Il sistema tubeless deriva dal settore auto e si è recentemente diffuso anche nel mondo del ciclismo. Michelin Energy Saver +, Pirelli P Zero, Continental SportContact 5 e Nokian Z Line sono alcuni esempi di pneumatici tubeless per auto.

Chi ha inventato la gomma tubeless?

Il primo prototipo di pneumatico senza camera d’aria sarebbe stato inventato nel 1929 dal neo zelandese Edward Brice Killen. Il deposito del brevetto fu ufficializzato nel 1930. Successivamente, l’idea fu sviluppata da Michelin che realizzò il primo pneumatico tubeless nel 1955. In quell’anno la gomma senza camera d’aria entra nella produzione di serie. 

La storia di questo moderno pneumatico è opera di numerosi ingegneri e inventori. Ecco le tappe fondamentali che hanno caratterizzato la storia dello pneumatico, dall’invenzione della ruota fino alla creazione del moderno pneumatico tubeless:

  • 3500 a.C.: invenzione della ruota
  • 1830: Charles Dietz, ingegnere tedesco, crea una prima ruota di gomma interponendo tra il bordo in legno e il cerchio in acciaio, uno strato di feltro, sughero e gomma per migliorare il comfort dei passeggeri dei suoi veicoli. Dietz ha così inventato l’antenato dello pneumatico.
  • 1834: Charles Goodyear inventa la vulcanizzazione (processo di lavorazione della gomma ad alta temperatura)
  • 1888: John Boyd Dunlop deposita il 1° brevetto di pneumatico ad aria con valvola
  • 1889: Dunlop fonda la prima società produttrice di pneumatici in gomma, basata sul processo di vulcanizzazione inventato da Charles Goodyear
  • 1929: il neozelandese Edward Brice Killen deposita in Francia il brevetto di pneumatico senza camera d’aria che sarà rilasciato il 1° aprile 1930.
  • 1955: il primo pneumatico tubeless viene introdotto sul mercato automobilistico.
  • 1996: Michelin inventa la tecnologia Pax System che consente di percorrere 80 km dopo una foratura.

Articoli correlati

Pirelli e Junya Watanabe alla Fashion Week di Parigi

Dagli pneumatici all’abbigliamento, Pirelli va forte anche nel settore della moda. Alla Settimana della Moda di Parigi, Pirelli e lo stilista giapponese Junya Watanabe Man hanno presentato la loro nuova collezione autunno-inverno 2020. Una linea audace e colorata, composta da quattro modelli in stile vintage, ispirati alle giacche indossate dai tecnici Pirelli durante le gare di motorsport degli anni ‘70.

Cosa fanno i produttori di pneumatici contro il riscaldamento globale?

Oggi le questioni ambientali sono in cima alla lista delle preoccupazioni e l’attenzione verso la salvaguardia dell’ambiente spinge consumatori e imprese a cercare soluzioni ecologiche e sostenibili per minimizzare i danni. Anche il settore pneumatici non sfugge a questa realtà. La produzione di pneumatici richiede risorse naturali e chimiche e lo smaltimento prevede una complessa procedura di recupero e riciclaggio. Allora cosa possono fare i produttori di pneumatici per ridurre l’impatto ambientale del settore e contribuire alla crescita ecologica del pianeta?

Scoperta una nuova specie d’insetto nella riserva Michelin Ouro Verde

I ricercatori della riserva ecologica Michelin Ouro Verde hanno scoperto una nuova specie di insetto, fino ad oggi del tutto sconosciuta a Bahia. Una buona notizia per la biodiversità del pianeta, in tempi difficili in cui molte specie sono a rischio di estinzione.

Tre premi per Michelin Uptis: pneumatico senz’aria immune da forature

Uptis, acronimo di Unique Puncture-proof Tire System, è il concept di pneumatico senz’aria presentato da Michelin a inizio 2019 e premiato con tre prestigiosi riconoscimenti per il suo contributo in termini di sicurezza, risparmio e mobilità sostenibile.