Confronta gli pneumatici e trova il prezzo migliore!

Bridgestone e Microsoft insieme per migliorare la sicurezza sulle strade

Progettare soluzioni innovative per una mobilità del futuro sicura e sostenibile è una delle principali sfide dei produttori di pneumatici. Per la sicurezza stradale è di fondamentale importanza viaggiare con gomme in perfetto stato di efficienza. L’usura e una pressione inadeguata sono all’origine di moltissimi incidenti. Per questo è importante effettuare regolarmente una corretta manutenzione delle gomme! Tuttavia i danni subiti dal battistrada, ad esempio per le cattive condizioni delle strade percorse abitualmente, non sempre sono visibili a occhio nudo. Ed è qui che interviene il nuovo sistema di monitoraggio degli pneumatici, elaborato da Bridgestone in collaborazione con Microsoft, che permette di rilevare in tempo reale gli eventuali danni subiti dagli pneumatici.

Sistema di monitoraggio intelligente degli pneumatici di Bridgestone e Microsoft per la sicurezza stradale

© Adobe Stock - Syda Productions

Perché un sistema di monitoraggio degli pneumatici?

Bridgestone ha sviluppato in collaborazione con Microsoft un sistema di monitoraggio gomme che permette di rilevare eventuali danni subiti dagli pneumatici in tempo reale.

Secondo uno studio effettuato dal Ministero dei Trasporti Britannico, circa il 30% degli incidenti stradali è causato da guasti tecnici ricollegabili agli pneumatici. Viaggiare con pneumatici danneggiati può essere molto pericoloso e mette a repentaglio la sicurezza di tutti gli utenti della strada.

Lo stato di usura e una pressione errata delle gomme sono tra i principali fattori di rischio. Per una maggiore sicurezza stradale è importante prevenire con:

  • Monitoraggio della pressione degli pneumatici con il TPMS
  • Sostituzione tempestiva degli pneumatici usurati
  • Montaggio pneumatici invernali o estivi in base alla stagione
  • Verifica regolare dell’usura delle gomme

Tuttavia i danni subiti dal battistrada non sono sempre facilmente visibili ed è qui che entra in gioco il nuovo sistema di sorveglianza elaborato da Bridgestone che rileva in tempo reale i danni delle gomme che possono costituire una potenziale fonte di pericolo per gli automobilisti. 

 

Una mobilità sostenibile digitale

Il nuovo sistema utilizza il cloud della piattaforma MCVP (Microsoft Connected Vehicle Platform) insieme ai dati dei sensori provenienti dall’hardware già installato sul veicolo. Un po’ come il sistema di pneumatico connesso alla rete 5G Pirelli Cyber Tyre, con la differenza che il sistema di monitoraggio Bridgestone non richiede l’installazione di alcun dispositivo.

Il nuovo sistema rileva in tempo reale le alterazioni riguardanti il battistrada e la carcassa dello pneumatico. Quindi l’informazione viene trasmessa al conducente che avvertito del pericolo può agire per porre rimedio alla situazione.

Ma non finisce qui. Il sistema di monitoraggio degli pneumatici registra anche il momento e il luogo in cui si è verificato il danno. In tal modo gli enti incaricati della manutenzione delle strade possono essere informati delle condizioni delle infrastrutture stradali: buche, oggetti sulla strada e altri pericoli.

Come il nuovo pneumatico concept Aero, Bridgestone e Microsoft hanno elaborato questo sistema per i veicoli a guida autonoma del futuro in grado di comunicare tra loro.

“Il digitale è una parte consistente di ciò che facciamo oggi in Bridgestone ed è indispensabile lavorare con partner leader del settore in grado di supportare le nostre esigenze oggi e in futuro. Collaborando con Microsoft, abbiamo l’opportunità di presentare il nostro Tyre Damage Monitoring System a milioni di automobilisti, offrendo loro maggiore sicurezza e tranquillità” afferma Laurent Dartoux, Presidente di Bridgestone EMIA.

Articoli correlati

Michelin Track Connect: una versione gratuita accessibile a tutti

La nuova versione di Track Connect è ora disponibile anche nella modalità Amatore, gratuita al 100%. Lanciata per la prima volta 2 anni fa, Michelin Track Connect si aggiorna con una versione più ampia, accessibile a tutti gli appassionati, piloti professionisti e dilettanti. Quali sono le 3 nuove modalità di utilizzo? Quali sono i veicoli dotati del kit Track Connect?

Quali sono le marche di pneumatici tedesche?

Quali sono i produttori di pneumatici originari della Germania? Quali sono le marche di pneumatici tedesche? Continental è uno dei più importanti produttori al mondo e lo dimostra ogni volta con risultati eccellenti nei test comparativi delle riviste indipendenti, dove le gomme Continental sono sempre al top. Al gruppo Continental appartengono numerosi marchi. Scopriamo qui anche gli altri produttori di pneumatici tedeschi.

eSport motoristici: i produttori di pneumatici verso le competizioni virtuali

Da sempre legati agli sport motoristici con solidi contratti di collaborazione, i produttori di pneumatici si stanno aprendo a nuove forme virtuali di competizione. In seguito all’annullamento di numerosi eventi sportivi dal vivo per le misure di sicurezza dovute al Covid-19, si è assistito alla professionalizzazione del settore degli esport e anche i produttori di pneumatici si sono orientati verso gli sport digitali e il mondo delle competizioni motoristiche virtuali.

Covid-19: Michelin produrrà 1 milione di mascherine riutilizzabili alla settimana

Anche i giganti dell’industria si mobilitano per fronteggiare l’emergenza coronavirus. Michelin ha annunciato la produzione di mascherine FFP1 e FFP2 in 10 suoi stabilimenti europei.